Specchio Barbola da parete

Eccoci in Gran Bretagna negli anni ‘30! Sullo sfondo uno stupendo tessuto inglese anni ‘30 dove su un fondo beige si stagliano deliziose roselline rosa e gialle; il tessuto è in cotone satinato e molto fitto, adatto per essere trapuntato e creare un bel quilt oppure per fare una splendida tenda, su questo sfondo appoggio il primo specchio Barbola, uno stupendo specchio ovale da parete con la delicata cornice a lavorazione Barbola, una pasta gessosa che veniva lavorata con motivi floreali in rilievo, molto di moda negli anni ‘30, soprattutto in Inghilterra.
In questo specchio la cornice è presente su tutto il contorno dell’ovale ed è decorata da un motivo di nastrino in rilievo sfumato nei toni del rosa e da due gruppi di roselline rosa in rilievo situate in modo asimmetrico, ovviamente per appenderlo è presente la classica catenella con l’anellino; io lo espongo mettendolo in orizzontale ma può essere anche appeso in verticale.

Specchio barbola con rose

 

Antica scatola francese in tessuto

Vicino allo specchio appendo una piccola borsettina ricamata a piccolo punto e sotto metto una bellissima scatola francese a tre scomparti, rivestita in tessuto rosso bordeaux con fantasia floreale; lo scomparto centrale si apre e l’interno è rivestito di vecchia carta marrone con fissato uno specchietto; le due parti laterali si aprono ad ali ed hanno attaccate nell’interno due splendide etichette antiche di merceria francese…

Antica scatola francese per merceria e gioielli
Faccio uscire dalla scatola un bel bracciale americano vintage di bigiotteria anni ‘40-’50 firmato Florenza ed una sciarpina in seta color whisky ricamata con rose a punto catenella, qualche bella bottiglia da profumo antica ed una serie di spille da foulard inglesi anni ‘30 e poi sull’altro lato una scatola portaguanti con tessuto color crema a fiorellini sopra la quale appoggio un album con acquerelli per signora da colorare copiando le splendide cromo di Catherine Klein col tema delle rose…

Nella parte bassa proseguo a suggerire  la stessa atmosfera, ho trovato infatti una stupenda scatola francese da merceria tutta piena di vecchie bobine in filo di seta, la scatola è rivestita con un tessuto di un incredibile tono di rosa, a fantasia con rose, sopra un bel cuscinetto puntaspilli con rose colorate lavorate a filet.
Appoggiato davanti un altro album per acquerelli con cartoline di Catherine Klein da copiare, poi una scatola da gioielli in legno con coperchio decorate da rose rosse sempre di Catherine Klein, dietro alla quale metto un vassoietto francese ovale giallo in latta dipinto con…. rose! Ecco poi il secondo delizioso specchio Barbola, questa volta da appoggio, per toilette, anche questo decorato con roselline!

Antico specchio barbola da toilette

Davanti allo specchio un delicatissimo segnalibro in celluloide con farfalla e rosa ed una borsettina portacipria da ballo in seta sfumata con decoro di roselline di seta e specchietto applicato sulla base inferiore, conservato in modo incredibile data la sua estrema delicatezza e fragilità!

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn Natale Brocante: viaggiando nel tempo…
Articolo successivoSmalti francesi antichi – Come riconoscerli
Raffaella Pritelli
Dalla mia passione per lo stile brocante francese, i tessuti antichi, i vecchi smalti francesi da cucina è nata dapprima una ricca collezione; poi nel 2007 ho deciso di trasformare questa mia passione in un’attività e così ho aperto la mia galleria dove propongo in vendita i frutti delle mie instancabili ricerche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here